Studio inglese dice che il cloro delle piscine potrebbe inattivare il coronavirus in 30 secondi

Il cloro presente nelle acque delle piscine sarebbe capace di rendere inattivo il coronavirus in soli 30 secondi. Questo è quanto emerge da uno studio, non ancora sottoposto a revisione, condotto dagli scienziati dell'Imperial College di Londra, che...
Canali: Ricerca Medica, Coronavirus

Autore dell'articolo: Staff