Demenza. Se la diagnosi è recente, aumenta il rischio di suicidio

Una diagnosi di demenza aumenta il rischio di suicidio del paziente, soprattutto se la patologia è stata diagnosticata di recente. L'evidenza emerge dall'ampia coorte di uno studio sui veterani USA di età pari o superiore ai 50 anni.
Canali: Demenza, Diagnosi, Cronaca, Ricerca Medica

Autore dell'articolo: Staff