Il coronavirus è sensibile ai raggi UV: così il Sole lo inattiva

La luce del Sole può inattivare il coronavirus. E lo fa a una velocità elevatissima: fino a otto volte superiore a quella stimata finora. A raccontarlo è un team di ricercatori coordinato dall'Università della California a Santa Barbara che ha...
Canali: Coronavirus, Ricerca Medica

Autore dell'articolo: Staff