L’antiparassitario ivermectina non riduce la durata dei sintomi della COVID-19


Uno studio randomizzato con placebo condotto da scienziati colombiani ha dimostrato che l'antiparassitario e antielmintico ivermectina (molto usato in medicina veterinaria) non riduce la durata dei sintomi nei pazienti con la forma lieve della COVID-19. Da valutare gli effetti sulla forma grave della patologia.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff