Salute: nutrizionista Germani, ‘obesità ancora stigma ma si può batterlo e rinascere’

"L'obesità è ancora uno stigma. Oggi il peso e la forma corporea rimangono dei canoni estetici tarati su alcuni parametri e quando una persona esce da questi, magari per una lieve rotondità, può ancora rischiare di essere discriminata. Serve quindi un passo in avanti per eliminare questo stigma e per farlo occorre lavorare molto bene sulla sensibilizzazione delle persone nei confronti dell'obesità. Va capito il mondo che c'è dietro: non è solo mangiare troppo, ma c'è un disagio di partenza che si affronta con un percorso non breve e che può essere tortuoso ma c'è il modo per 'rinascere'". Lo afferma all'Adnkronos Salute Monica Germani, medico nutrizionista che ha seguito con successo anche la cantante Noemi tra i protagonisti del Festival di Sanremo. Domani si celebra il World Obesity Day, la giornata mondiale per la prevenzione dell’obesità e il sovrappeso.

Autore dell'articolo: Staff