Contrarre il coronavirus in gravidanza non aumenta il rischio di morte del bambino


Lo evidenziano i risultati di una ricerca su oltre 4mila donne in gravidanza con Covid-19: “L’infezione da coronavirus Sars-Cov è associata a un maggiore probabilità di parto prematuro ma non aumenta il rischio di morte del feto o la mortalità neonatale precoce”.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff