Un laboratorio russo sta studiando virus preistorici estratti dal permafrost siberiano


Gli scienziati russi del Centro di ricerca per la Virologia e la Biotecnologia “Vector” stanno estraendo paleovirus dalle carcasse di animali preistorici vissuti migliaia di anni fa e restituite dal permafrost della Siberia. L'obiettivo è identificare la diversità degli agenti patogeni e studiarne le caratteristiche evolutive, al fine di comprendere meglio i virus che vivono ai giorni nostri.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff