Plasma iperimmune riduce mortalità negli anziani del 65% ed elimina il coronavirus nel 90% dei casi


Uno studio italiano coordinato da scienziati dell'ASST e dell'Ospedale Carlo Poma di Mantova ha dimostrato che il plasma iperimmune ad alto titolo (con concentrazioni elevate di anticorpi neutralizzanti) abbatte la mortalità del 65 percento nei pazienti anziani con la forma moderata o grave della COVID-19, inoltre elimina il coronavirus SARS-CoV-2 nel 90 percento dei casi in sole 72 ore.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff