La vitamina D riduce del 60% le morti per Covid: lo conferma un nuovo studio spagnolo


I risultati indicano un calo del rischio di ricovero in terapia intensiva e una diminuzione della mortalità nei pazienti che sono stati trattati con calcifediolo, il principale metabolita della vitamina D3.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff