Il vaccino COVID di Pfizer efficace al 94% nel “mondo reale”: lo studio su 1,2 milioni di israeliani


Mettendo a confronto i tassi di infezione sintomatica da coronavirus SARS-CoV-2 in 600mila cittadini israeliani vaccinati con quelli in altri 600mila non vaccinati, i ricercatori del Clalit Health Services hanno dimostrato che il vaccino anti COVID di Pfizer ha un'efficacia del 94 percento. Il dato conferma nel "mondo reale" l'ottimo dato che era emerso dalla sperimentazione clinica.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff