Il test Covid della saliva è più sensibile del tampone naso-faringeo: lo studio su Nature


L’analisi supporta l’uso della saliva come campione alternativo per lo screening e la diagnosi di Covid-19, dimostrando che l’esame è particolarmente efficace sugli asintomatici e i soggetti con bassa carica virale.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff