Carcinoma uroteliale, trattamento adiuvante con nivolumab dimostra un miglioramento statisticamente significativo e clinicamente rilevante della sopravvivenza libera da malattia

  Bristol Myers Squibb annuncia i risultati dello studio di fase 3 CheckMate -274, che ha mostrato un miglioramento significativo della sopravvivenza libera da malattia (DFS) con nivolumab nel trattamento adiuvante di tutti i pazienti randomizzati...
Canali: Cancro, Bristol-Myers Squibb, Ricerca Medica
News / di

Autore dell'articolo: Staff