Cosa sappiamo dell’impatto di Covid-19 sulla fertilità maschile e degli effetti sullo sperma


Una revisione degli studi finora condotti indica che l’infezione da coronavirus può alterare il livello di spermatozoi, influendo negativamente sulla fertilità maschile. Gli esperti invitano però alla cautela, in quando i dati mostrano solo un’associazione tra malattia e danno alla funzione riproduttiva e che qualsiasi effetto è probabilmente solo lieve e temporaneo.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff