I bambini possono inalare le cellule cancerose della madre durante il parto e ammalarsi


Un team di ricerca giapponese guidato da oncologi pediatrici del National Cancer Center Hospital di Tokyo ha dimostrato che durante un parto naturale, se la madre è affetta da cancro alla cervice uterina può trasmettere le cellule malate al figlio. Gli scienziati hanno descritto i casi di due bimbi con cancro al polmone sviluppato proprio in seguito all'inalazione del liquido amniotico "contaminato" durante il parto.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff