Cosa sappiamo sulla paziente 1 con COVID in Italia e il sintomo della dermatosi


Analizzando una biopsia cutanea di una ragazza italiana di 25 anni che si presentò in ospedale nel novembre 2019 con una dermatosi alle braccia, un team di patologi internazionale guidato da scienziati dell'Università degli Studi di Milano ha dimostrato che la causa è stata un'infezione da coronavirus SARS-COV-2. La donna potrebbe essere il "paziente 1" nel nostro Paese.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff