I pazienti con sindrome da COVID lungo hanno sintomi anche a 7 mesi dal contagio: ecco i più comuni


Analizzando i dati di un sondaggio online dedicato a pazienti con infezione da coronavirus confermata o sospetta, un team di ricerca internazionale ha determinato che chi viene colpito da "Long COVID" o "Sindrome da COVID lungo" sperimenta sintomi anche a sette mesi di distanza dal contagio. Tra i più comuni la fatica cronica, i dolori muscolari e la nebbia cerebrale.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff

I pazienti con sindrome da COVID lungo hanno sintomi anche a 7 mesi dal contagio: ecco i più comuni


Analizzando i dati di un sondaggio online dedicato a pazienti con infezione da coronavirus confermata o sospetta, un team di ricerca internazionale ha determinato che chi viene colpito da "Long COVID" o "Sindrome da COVID lungo" sperimenta sintomi anche a sette mesi di distanza dal contagio. Tra i più comuni la fatica cronica, i dolori muscolari e la nebbia cerebrale.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff