L’immunità contro la COVID-19 dura almeno 8 mesi: possibile protezione prolungata dai vaccini


Analizzando i campioni di sangue di pazienti contagiati dal coronavirus dal quarto giorno dalla comparsa dei sintomi fino al 242esimo, un team di ricerca australiano guidato da scienziati dell'Università Monash ha dimostrato che l'immunità contro la COVID-19 dura almeno per otto mesi. I vaccini, dunque, potrebbero offrire una protezione decisamente prolungata.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff