In Italia rischiamo temperature più alte di 5° C entro il 2100 a causa dei cambiamenti climatici


Nel rapporto "Analisi del rischio: i cambiamenti climatici in Italia" firmato da trenta scienziati della Fondazione Cmcc - Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici è stato stimato che nel nostro Paese, se non faremo nulla per contenere le emissioni di carbonio, entro la fine del secolo rischiamo un aumento delle temperature di ben 5° C, con effetti sociali, economici e di salute pubblica catastrofici.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff