Fibromi uterini, l’embolizzazione ha meno complicanze della miomectomia: lo studio


Un team di ricerca dell'organizzazione sanitaria americana Kaiser Permanente ha determinato che la tecnica di embolizzazione dei fibromi uterini presenta meno complicazioni della miomectomia, il tradizionale intervento chirurgico di rimozione. Dall'analisi statistica condotta sui dati di circa mille donne è emerso che la tecnica mini-invasiva riduce il numero di trattamenti aggiuntivi (come le trasfusioni) e il sanguinamento mestruale abbondante.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff