Per la prima volta osservata la nascita di un buco nero o di una stella di neutroni


Un team di ricerca internazionale guidato dall'astrofisica italiana Raffaella Margutti ha determinato che l'esplosione spaziale nota come la "Mucca", osservata per la prima volta nel giugno del 2018, potrebbe rappresentare la nascita di un buco nero oppure quella di una stella di neutroni. L'esplosione è stata dalle 10 alle 100 volte più brillante di una tipica supernova e presenta diverse anomalie.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff