Fibrodisplasia ossificante progressiva, la rarissima malattia che trasforma i muscoli in ossa


Una panoramica sulla Fibrodisplasia ossificante progressiva, conosciuta volgarmente come "sindrome dell'uomo di pietra". Si tratta di una rarissima patologia genetica che colpisce un nuovo nato ogni due milioni, caratterizzata dalla progressiva ossificazione dei tessuti muscolare e connettivo. Ad oggi non esiste un trattamento definitivo e i pazienti muoiono in media attorno ai 40 anni.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff