Siamo più stupidi dei nostri genitori: dagli anni ’70 il QI continua a scendere


Analizzando i dati di 730mila uomini che hanno effettuato un test per il quoziente intellettivo tra il 1970 e il 2009, ricercatori norvegesi hanno dimostrato che c'è stato un vero e proprio crollo a partire dal 1975, con la perdita di 7 punti per ogni generazione.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff