Fibrillazione atriale. Ablazione transcatetere riduce mortalità nei pazienti con insufficienza cardiaca

In questa popolazione, la tecnica, rispetto alla terapia farmacologica, ridurrebbe rischio di mortalità per tutte le cause, ricoveri per motivi cardiaci e aritmia atriale ricorrente. Lo studio sul Jacc: Clinical Electrophysiology
Canali: Fibrillazione atriale, Insufficienza Cardiaca, Aritmie, Ricerca Medica

Autore dell'articolo: Staff