Un cavallo pronto per fuggire dall’eruzione del Vesuvio: la scoperta tra gli scavi di Pompei


Gli archeologi hanno rinvenuto i resti dell'equino all'interno di una grande villa sotto di Civita Giuliana. Il cavallo era bardato e molto probabilmente i suoi proprietari lo stavano preparando per darsi alla fuga dopo l'eruzione del Vesuvio, ma sono stati investiti dalle letali onde piroclastiche.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff