Michelangelo usava la mano destra per dipingere a causa dei pregiudizi: era mancino


Il ricercatore Davide Lazzeri, esperto di medicina nell'arte specializzato in chirurgia plastica, ha analizzato il tratto delle opere di Michelangelo Buonarroti, dimostrando che l'artista rinascimentale era un mancino naturale, 'costretto' a utilizzare la mano destra a causa dei pregiudizi.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff