Cuore: la frutta secca protegge dalla fibrillazione atriale

Noci, nocciole e mandorle. Il consumo regolare di frutta secca può ridurre il rischio di fibrillazione atriale, un'alterazione del ritmo cardiaco. È quanto emerge da uno studio del Karolinska Institutet e dell'Università di Uppsala, in Svezia,
Canali: Frutta, Fibrillazione atriale, Ricerca Medica, Karolinska Institutet

Autore dell'articolo: Staff