Uno studio della Stazione Zoologica Anton Dohrn fa luce sulla Skeletonema marinoi, la diatomea che si difende dal suo predatore cambiando forma

NAPOLI. Anche nel piccolo mondo visto al microscopio vige la legge del leone e della gazzella e proprio l'ecosistema marino ci spiega che esistono lotte feroci tra prede e predatori. Infatti, proprio due dei suoi componenti più importanti, le...
Canali: Ricerca Medica, Campania, Napoli

Autore dell'articolo: Staff