Arterosclerosi e fumo. La causa non sarebbe la cannabis ma il tabacco per uno studio dell’Università di Berna sui fumatori di spinelli

ROMA. È vero che i fumatori di cannabis sono esposti a rischio di infarto cardiaco a causa dell'aterosclerosi, la nota patologia vascolare cronica, ma la formazione delle placche nei vasi sanguigni non sarebbe dovuta alla canapa, ma al tabacco. A...
Canali: Fumo, Droga, Ricerca Medica, Lazio, Roma, Infarto, Aterosclerosi, Malattie Croniche

Autore dell'articolo: Staff