“Ho studiato a Londra, ma ho deciso di fare ricerca in Italia. Anche qui le cose possono funzionare”

Nell'immaginario comune il ricercatore italiano ha sempre la valigia in mano, pronto a partire per andare a prendersi un futuro migliore. Eppure non mancano quelli che decidono di concedere una chance al nostro Paese. È il caso di Giorgio Giulio...
Canali: Ricerca Medica

Autore dell'articolo: Staff