Gli inibitori di DPP-4, farmaci usati nel diabete di tipo 2, potrebbero aumentare il rischio di malattie infiammatorie intestinali

A rivelarlo è uno studio della McGill University, effettuato su dati inglesi, che ha evidenziato un'aumentata incidenza di malattie infiammatorie intestinali dopo 3-4 anni di uso di questi farmaci. Un piccolo aumento, ma pur sempre un segnale di cui...
Canali: Farmaci, Diabete, Diabete Mellito, Malattie Infiammatorie, Ricerca Medica, Mcgill University

Autore dell'articolo: Staff