«La mia scoperta: ecco il diamante più profondo della Terra»

Lo studio dell'italiano Fabrizio Nestola sulla rivista «Nature»: «Si è formato a 780 chilometri dalla superficie. La crosta oceanica è andata in subduzione fino al mantello inferiore»
Canali: Ricerca Medica, Scoperte Mediche

Autore dell'articolo: Staff