Startup ‘promette’ l’immortalità salvando i dati del tuo cervello: ma prima deve ucciderti


Due ex scienziati del MIT hanno creato una startup che si pone come obiettivo il raggiungimento dell'immortalità cerebrale, salvando i 'dati' contenuti nel cervello umano attraverso un processo letale chiamato vitrificazione. In futuro queste informazioni dovrebbero essere scaricate nel cloud (o in altre entità) per farci vivere una seconda vita digitale.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff