La stella aliena di Scholz si è avvicinata a noi 70mila anni fa e ancora ne paghiamo le conseguenze


Ricercatori inglesi e spagnoli hanno scoperto che gli effetti della stella di Scholz, transitata a 0,6 anni luce dal Sistema solare 70mila anni fa, sono ancora visibili nella nube di Oort. Le orbite delle comete sono state perturbate dal passaggio dell'astro.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff