Da cosa dipende una buona memoria


Un team di ricerca internazionale guidato da italiani ha dimostrato per la prima volta che la memoria di lavoro è legata alle onde theta, un tipo di onda cerebrale. Più sono lente e maggiori sono le informazioni che possiamo 'salvare' tempraneamente nel nostro cervello.
Continua a leggere

Autore dell'articolo: Staff