Empagliflozin nello scompenso cardiaco cronico: studio indaga sulla possibilità di fare attività fisica

Boehringer Ingelheim ed Eli Lilly and Company (NYSE: LLY) hanno annunciato oggi l'estensione del loro programma di studi clinici su empagliflozin nello scompenso cardiaco cronico. Partiranno, infatti, gli studi EMPERIAL che valuteranno l'effetto di...
Canali: Scompenso Cardiaco, Malattie Croniche, Ricerca Medica, Esercizio Fisico, Boehringer Ingelheim

Autore dell'articolo: Staff